Blog

Il tempo stringe: è in scadenza l’adeguamento alla ISO 9001:2015

Pubblicato da Francesco Malaguti in Casi Studio, Sistemi di gestione certificabili, Sviluppo del miglioramento con Nessun commento

Scadenza

Mancano solo dieci mesi al termine di validità della norma ISO 9001:2008

A deciderlo insieme sono ISO e IAF, che, senza lasciare spazio a proroghe, hanno fissato come scadenza per l’adeguamento al nuovo standard ISO 9001:2015 il 15 settembre 2018.

Questa non è l’unica data da tenere in considerazione. Sebbene infatti le due Organizzazioni Internazionali abbiano emanato come termine ultimo per l’adeguamento alla nuova normativa il 15/09/2018, è stato inoltre imposto che, a partire dal 15/03/2018, gli organismi di certificazione dovranno svolgere tutte le verifiche (1° certificazione, sorveglianza e rinnovo) attenendosi alla nuova edizione ISO 9001:2015.

Le organizzazioni in procinto di audit di sorveglianza o rinnovo dovrebbero dunque provvedere immediatamente all’adeguamento al nuovo standard, al fine di non dover sostenere i costi per un’ulteriore verifica di allineamento entro il prossimo settembre.

Come adeguarsi e perché

La nuova ISO 9001:2015 mantiene come finalità primaria quella di aiutare le aziende nella realizzazione ed erogazione di prodotti e servizi sempre più orientati alla soddisfazione dei consumatori, ma all’interno di un’ottica allargata. Tra le novità da osservare, infatti, troviamo: l’analisi dei rischi (valutazione dei fattori che potrebbero mettere a repentaglio il business aziendale) e l’analisi del contesto (punti di forza/debolezza, competitors e parti interessate).

Questi strumenti possono generare grandi vantaggi per l’organizzazione, in termini di ritorno e competitività, ma solo se sviluppati in modo attento e corretto. Con una trentennale esperienza professionale alle spalle, Artea è a disposizione per la realizzazione di modelli personalizzati, volti a soddisfare le specifiche esigenze aziendali.

Con la scadenza per l’adeguamento ormai prossima, è auspicabile che si venga a creare una concentrazione di richieste negli ultimi mesi a disposizione, con la conseguente difficoltà, da parte degli Enti certificatori, a soddisfare la totalità delle domande. A tal proposito è opportuno attivarsi per tempo (tenendo anche conto delle pause previste per le ferie estive), al fine di arrivare preparati al 15/09/2018.

Scritto da Francesco Malaguti

Francesco Malaguti

Laureato in Economia Aziendale presso l’ Università di Bologna, collabora con Artea e con la partner AD&D Consulting in qualità di stagista. Il forte orientamento alla cura per i dettagli e alla diplomazia, nel costruire rapporti di fiducia con i clienti, sono alcuni dei valori che più lo contraddistinguono.

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

  • ARTEA S.r.l.
    Bologna, via Saragozza,185 051 6146706 info@artea.it